Calcio 1 febbraio 2017 13'

Scarpe Scarpe Scarpe donna OLGA RUBINI 36 EU sandali bianco pelle BY340-C 34a0e5

Alla sua prima stagione sulla panchina del Manchester United, l’allenatore portoghese ha dovuto cambiare più di un’abitudine.

Condividi:
Pagine: 1 2

Special partnership

 

L’Ibra del centrocampo, Pogba, si è unito al vero Ibra: poteva essere una battaglia di ego, è diventato un grande amore calcistico. Nessuna coppia offensiva ha creato così tante occasioni da gol (passaggio chiave che si conclude con tiro) in Premier League, e nessuna squadra è così dipendente da due singoli (tanto che il 39% delle azioni dello United si sviluppa sulla sinistra). Come sperimentato dal Liverpool a metà gennaio, bloccare questa affinità elettiva significa ridurre di molto la pericolosità dei “Red Devils”.

 

Pogba è necessario per far progredire l’azione, in una squadra che soffre di staticità: uno dei 5 giocatori in Premier che porta più in avanti la squadra con le sue conduzioni o passaggi.

 

Il ruolo e le prestazioni di Pogba continuano a essere oggetto di dibattiti e critiche, ma la sua importanza per la squadra è evidente: non c’è nessuno capace di fornire un contributo così ampio in entrambe le fasi. Secondo per tiri per 90 minuti (dietro Ibra, appunto), primo per dribbling riusciti (2,7 per 90), quinto per duelli aerei vinti (3 per 90 minuti), secondo per numero di passaggi, quinto per passaggi chiave (2 a partita), terzo per numero di tackles e secondo per numero di gol (4 finora in Premier, 7 contando tutte le competizioni). Il ruolo di mezzala lo ha reso libero di associarsi sulla trequarti e di inserirsi in area: una risorsa di cui lo United ha disperato bisogno. Proprio la presenza in area è uno dei problemi per Mourinho: con Ibra in giro per il campo a tirare fuori i difensori, spesso la squadra lascia l’area sguarnita. E senza i gol dello svedese, 14 in 21 partite, la sterilità della squadra raggiungerebbe vette “vangaaliane”.

Condizione:
Nuovo con scatola: Oggetto nuovo, non usato e non indossato, nella confezione originale (scatola o borsa) e/o con ... Maggiori informazionisulla condizione
Marca: OLGA RUBINI
Numero: 36 Colore principale: Bianco
Tacco:: 12,2 cm Materiale: Pelle
EAN: Non applicabile

 

 

A volte lo United è troppo passivo: qui nessuno prova ad uscire sul portatore, Pogba cammina per il campo invece di andare in raddoppio su Oxlade-Chamberlain. Quando difende troppo in basso, la squadra non sa più come risalire il campo, se non con il lancio lungo.

 

I problemi offensivi della squadra di Mou però derivano anche dalla staticità del proprio centravanti: in transizione, sono davvero pochi i giocatori offensivi su cui si può contare (Pogba, Valencia, e quando gioca Mkhitaryan). Anche per questo, lo United non riesce ad essere davvero diretto e intenso come vorrebbe: Ibra, dopo il periodo parigino, è ormai un giocatore associativo, quasi come Mata. Il Rooney trequartista degli ultimi anni non può trovare spazio, perché renderebbe la manovra offensiva ancora più lenta e farraginosa: rimane una grande arma a partita in corso, per la sua abilità realizzativa (dopo il gol all’ultimo minuto di recupero contro lo Stoke, Rooney è il più grande marcatore nella storia del Manchester United: 250 gol, uno in più di Sir Bobby Charlton) e nel cambiare il contesto di gioco.

 

Eppure allo United servirebbe una seconda punta da affiancare a Ibra: un giocatore abile nell’attaccare la profondità e nel saltare l’uomo. Martial da ala sinistra continua a non convincere e la presenza contemporanea di Mkhitaryan e Mata sulla trequarti crea un imbuto in zona centrale. A Mourinho mancano i gol, e l’ultima partita in Premier contro lo Stoke City ne è un esempio lampante: ben 25 tiri, 8 nello specchio della porta, una traversa, ma per segnare c’è voluta la splendida punizione di Rooney. Lo United ha segnato solo 33 gol in 22 partite (di cui uno solo su rigore), ed è l’unica squadra tra le prime sei ad avere segnato esattamente quanto ha creato (gli expected goals erano pari a 32.71 prima dell’ultima partita), mentre tutte le altre sono overperforming. La qualità dei tiri non è eccelsa (quinta con 0, 096 xG per tiro), ma forse significa semplicemente che lo United non può segnare più di così: oltre a Ibra e Rooney, nel pacchetto offensivo ad aver raggiunto la doppia cifra in carriera ci sono Mkhitaryan (1 volta in Bundesliga, oltre al campionato ucraino), Martial (1 volta in Premier), Mata (1 volta in Premier e 1 nella Liga), Fellaini (1 volta in Premier), tutti curiosamente con 11 gol. Centrocampisti, ali, trequartisti dai gol occasionali, niente di più, ma che in questa squadra si devono in qualche modo sobbarcare l’onere di realizzare più spesso del loro solito.

 

 

Questo è il gioco che Mou vorrebbe sempre vedere: diretto, veloce, con tre passaggi si arriva in porta e si mette Ibra in condizione di segnare.

 

Mourinho non ha ancora un piano definito per costruire una nuova fortezza United ed è ancora molto ondivago, sia nella scelta dei titolari che nello stile di gioco: dopo che Klopp aveva bloccato Carrick con una marcatura specifica di Lallana, contro lo Stoke è tornato Fellaini da mezzala, con Herrera in regia. Le conseguenze sono state nette: un gioco più diretto ma meno efficace (ben 37 cross), con Fellaini schiacciato sulla posizione di Mata e Pogba costretto ad arretrare. Nella partita di FA Cup contro il Wigan (squadra di Championship), Mou è tornato al 4-2-3-1 con addirittura Schweinsteiger vicino a Fellaini: il tedesco finora aveva giocato solo 16 minuti e addirittura l’ultima volta in cui era stato schierato titolare risale a più di un anno fa. Il risultato è stato molto soddisfacente, oltre al 4-0 finale: Schweinsteiger non solo ha segnato ma è stato il vero fulcro della squadra (111 passaggi con il 93% di precisione, 1 passaggio chiave, 3 intercetti e 3 tackle), a dimostrazione che lo United gioca meglio quando inserisce intelligenza a centrocampo. E chissà adesso che il tedesco non possa rivelarsi addirittura un giocatore chiave della seconda parte di stagione.

 

 

Cosa succede con Fellaini al posto di Carrick: a inizio azione è Valencia a condurre, perché i centrali Smalling e Jones sono troppo a disagio con il pallone ed Herrera non si fa vedere. Mata si abbassa talmente tanto da diventare terzino destro; Pogba e Fellaini non occupano il centro della propria metà campo e non forniscono facili linee di passaggio; Valencia è costretto al lancio lungo, che trova Mkhitaryan in fuorigioco (come sempre l’unico ad attaccare la profondità).

 

Il vero segreto del successo a Old Trafford è lavorare con lentezza, senza frenesia: seminare, aspettare e raccogliere. Non c’è una ricetta unica, ma solo una grande storia di valori che si tramandano, con l’obiettivo del successo. Proprio per questo, forse c’è bisogno di un Mourinho diverso dal solito, meno aggressivo, più lungimirante, che pensi davvero sul lungo termine: da questa tappa al Manchester United potrebbe dipendere gran parte della sua legacy.

 

Difficile cambiare così tanto però a metà stagione: Mou ha creato un Manchester United solido, con la miglior striscia di risultati in Premier (imbattuto da 13 partite: 7 vittorie e 6 pareggi), con una difesa abile nella copertura della zona centrale e che concede poche occasioni; ma con difficoltà creative, abile nei momenti di caos della Premier ma ancora incapace di dominare appieno le partite. La squadra lascia ancora molto possesso all’avversario, un po’ per scelta e un po’ per meccanismi di pressing abbastanza scoordinati; con il pallone cerca la verticalità, ma alterna l’impostazione palla a terra con fasi di caos creativo (in cui spesso si ricorre a Fellaini per puntare sulle seconde palle). Il Man United oscilla tra due poli opposti, così come il suo allenatore; in una stagione che è ancora stretta tra la morsa del fallimento (l’attuale sesto posto) e il trionfo (in finale di Coppa di Lega e ancora pienamente in corsa in FA Cup ed Europa League).

 

Potrebbe essere solo una stagione di assestamento, in una difficile transizione dai meccanismi di van Gaal: e il prossimo anno magari basterà il solito Mou, quello delle seconde stagioni (storicamente le migliori ovunque sia andato: Champions all’Inter, Liga al Real, Premier al Chelsea). Ma chissà se davvero il portoghese pensa mai al futuro, nella sua fuga senza fine dalle panchine europee.

BD 87168 DINAH Marrone Ana Lublin Zeppe Ana Lublin Donna Marrone 87168 Zeppe Don,Scarpe donna OLGA RUBINI 37 EU decolte blu vernice BY285-D,Scarpe donna 5 PRO JECT 38 EU sandali bianco pelle AC703-D,Scarpe donna 5 PRO JECT 38 EU sandali argento glitter AC702-D,Scarpe donna OLGA RUBINI 36 EU sandali nero raso AF134-C2Scarpe donna OLGA RUBINI 36 EU decolte nero pelle AD725-BBD 87805 1097531 Nero Arnaldo Toscani Scarpe stringate Arnaldo Toscani Donna Ner,Silko' LORIS2 rosa decollete' alta con laccio high with lace pinkScarpe donna OLGA RUBINI 40 EU sandali nero vernice BY296-C,Scarpe donna 5 PRO JECT 37 EU sandali rosa marrone tessuto AC592-CScarpe donna DANIELA ROSSI 38,5 EU mocassini blu pelle BY121Scarpe donna SUKY BRAND 38 sandali arancione tessuto vernice AC802-D,Slip-on Donna Bronx 65440-K Autunno/Inverno,Sandalo Donna Uomobur 09427 Primavera/Estate,Scarpe donna 5 PRO JECT 37 EU sandali rosso pelle AC692-C,Sandalo Donna Laura Biagiotti 645 Primavera/Estate,Francesina liscia 090 crast neroScarpe donna OLGA RUBINI 38 EU classiche blu / bianco pelle AF118-BScarpe donna 5 PRO JECT 40 EU sandali giallo pelle AC597-F,Sandalo Donna Laura Biagiotti 662 Primavera/Estate,Scarpe donna JK ACID 38 stivaletti nero pelle AJ417-C1Sandalo Donna Solo Soprani C422 Primavera/EstateScarpe donna SUKY BRAND 36 EU sandali bianco marrone pelle AC486-C,Scarpe da Ginnastica Bassa Donna Cult CLJ101522 Autunno/InvernoSandalo Donna Repo 40234 Primavera/Estate,Valleverde 11201 jeans mocassini con zeppetta in gomma pianta larga con elastici,TV653 Scarpe Scarpe da Ginnastica CRIME 37 donna Multicolore,Sandalo Donna Repo 57259 Primavera/Estate,SCONTO 50 % SCARPE SNEAKERS KEEP WINTER DONNA GREY ART 26510 N° 36,Sandalo Donna Laura Biagiotti 660 Primavera/Estate, 

 

Pagine: 1 2

Emiliano Battazzi: nato nel 1984, cresciuto in periferia a Roma. Economista, prova a coniugare la razionalità della tattica all’imprevedibilità del talento. È il caporedattore della sezione calcio de L’Ultimo Uomo.

Condividi:
Carica i commenti ...
  • Sconto Sneakers Golden Goose Scarpe Donna CALZATURE Sneakers amp Tennis shoes basse cZnKUtL6
  • SAHARA Desert Boot Stivali Da Uomo Blu Scuro
  • Guess sandalo con tacco alto color oro articolo FLTE22 LEL03 GOLD PE 2018
  • L4K3 CALZATURE yoox rosso Pelle
  • BOULEVARD CHIC Anfibi donna nero quellogiusto neri Pelle
  • Birkenstock Gizeh Birko-Flor Sandali Scarpe da Donna Sottile RAME 1005675
  • Chloé Lauren ankle strap pumps - Grigio farfetch grigio Pelle
  • Hudson fleetham misura 7 Marrone in Pelle Scamosciata Nuovo con Scatola
  • 100% Autentico Les Tropéziennes Par M Belarbi Lena - Infradito - Vert Nuovi
  • SCARPE SNEAKERS UOMO CONVERSE ALL STAR ORIGINAL CT HI 155132C PELLE SHOES NEW
  • Donna La Vostra Migliore Scelta Nero Scarpe Anna VM500010318 Field Stivali Alti - Black
  • Ciabatte BERKEMANN - Heliane 03457 escarpe bianco Pelle
  • Liu Jo Girl sneakers laminate e glitterate cipria sorrentino-shop grigio Pelle
  • HI-Tec-MAGNUM ELITE SPIDER 8.0 Boots Stivali
  • RACING Green Elegante Nero Alato Oxford Scarpe EU 43 US 10
  • Fatto a mano uomo Navy Blue Suede Stivali Jodhpurs, LINEA UOMO NEVY Blu Alla Caviglia Stivali Scamosciati
  • Stringate Carlo Pignatelli Uomo - 11555851TF
  • PARTY NERO "VICINI" Sandali Gladiatore Con Cinturini/Argento Scarpe tacchi metallico
  • Pantofola d'Oro Canaverse Low amazon-shoes grigio
  • Donna Decolté e sabot - (TG. 41 EU) Högl 3-10 9804 4000, Sandali Punta Aperta Donna, Rosso (S2F) Fashion Trends SA1Z5F
  • Dorking ASOLA Rosso Scarpe Sandali Donna 71,20
  • Hunter Original Tall da uomo Tg
  • Donna Clarks Guanto Echo Casual Scarpe da Donna con Lacci D Larghezza
  • Scarpe BLUNDSTONE Uomo T.MORO/VERDE Pelle naturale,Tessuto 519U
  • Sandalo Donna Laura Biagiotti 660 Primavera/Estate
  • Scarpe Scarpe da Ginnastica Alte Uomo CHANGE! KeysM Miracle Taupe Pelle Made In Italy
  • Sneakers Springa Donna - 11456725JQ elegante
  • Lacoste CARNABY EVO 118 1 G (Beige) - Sneakers
  • Sneakers Adidas Originals Donna - 11549400IX
  • PLEASER tabù - 709 Tacco A Spillo Cinturino Alla Caviglia Piattaforma SANDALO IN VERNICE BIANCO/Bianco
  • NUOVO Da Uomo Clarks Stewey Hi Marrone Pelle Stivali Invernali Allacciata Taglia
  • Givenchy Mules con cinturino posteriore - Pink & Purple farfetch
  • Primadonna Sneakers amazon-shoes grigio Sportivo
  • Reebok Royal Cl Jogger 2 neri