Calcio 1 febbraio 2017 13'

Bambina Bambina Bambina Scarpe VFE3LD Kickers , Edana Sandali Bambina 2018 ff96ed

Alla sua prima stagione sulla panchina del Manchester United, l’allenatore portoghese ha dovuto cambiare più di un’abitudine.

Condividi:
Pagine: 1 2

Special partnership

 

L’Ibra del centrocampo, Pogba, si è unito al vero Ibra: poteva essere una battaglia di ego, è diventato un grande amore calcistico. Nessuna coppia offensiva ha creato così tante occasioni da gol (passaggio chiave che si conclude con tiro) in Premier League, e nessuna squadra è così dipendente da due singoli (tanto che il 39% delle azioni dello United si sviluppa sulla sinistra). Come sperimentato dal Liverpool a metà gennaio, bloccare questa affinità elettiva significa ridurre di molto la pericolosità dei “Red Devils”.

 

Pogba è necessario per far progredire l’azione, in una squadra che soffre di staticità: uno dei 5 giocatori in Premier che porta più in avanti la squadra con le sue conduzioni o passaggi.

 

Il ruolo e le prestazioni di Pogba continuano a essere oggetto di dibattiti e critiche, ma la sua importanza per la squadra è evidente: non c’è nessuno capace di fornire un contributo così ampio in entrambe le fasi. Secondo per tiri per 90 minuti (dietro Ibra, appunto), primo per dribbling riusciti (2,7 per 90), quinto per duelli aerei vinti (3 per 90 minuti), secondo per numero di passaggi, quinto per passaggi chiave (2 a partita), terzo per numero di tackles e secondo per numero di gol (4 finora in Premier, 7 contando tutte le competizioni). Il ruolo di mezzala lo ha reso libero di associarsi sulla trequarti e di inserirsi in area: una risorsa di cui lo United ha disperato bisogno. Proprio la presenza in area è uno dei problemi per Mourinho: con Ibra in giro per il campo a tirare fuori i difensori, spesso la squadra lascia l’area sguarnita. E senza i gol dello svedese, 14 in 21 partite, la sterilità della squadra raggiungerebbe vette “vangaaliane”.

Descrizione del prodotto:

 

 

A volte lo United è troppo passivo: qui nessuno prova ad uscire sul portatore, Pogba cammina per il campo invece di andare in raddoppio su Oxlade-Chamberlain. Quando difende troppo in basso, la squadra non sa più come risalire il campo, se non con il lancio lungo.

 

I problemi offensivi della squadra di Mou però derivano anche dalla staticità del proprio centravanti: in transizione, sono davvero pochi i giocatori offensivi su cui si può contare (Pogba, Valencia, e quando gioca Mkhitaryan). Anche per questo, lo United non riesce ad essere davvero diretto e intenso come vorrebbe: Ibra, dopo il periodo parigino, è ormai un giocatore associativo, quasi come Mata. Il Rooney trequartista degli ultimi anni non può trovare spazio, perché renderebbe la manovra offensiva ancora più lenta e farraginosa: rimane una grande arma a partita in corso, per la sua abilità realizzativa (dopo il gol all’ultimo minuto di recupero contro lo Stoke, Rooney è il più grande marcatore nella storia del Manchester United: 250 gol, uno in più di Sir Bobby Charlton) e nel cambiare il contesto di gioco.

 

Eppure allo United servirebbe una seconda punta da affiancare a Ibra: un giocatore abile nell’attaccare la profondità e nel saltare l’uomo. Martial da ala sinistra continua a non convincere e la presenza contemporanea di Mkhitaryan e Mata sulla trequarti crea un imbuto in zona centrale. A Mourinho mancano i gol, e l’ultima partita in Premier contro lo Stoke City ne è un esempio lampante: ben 25 tiri, 8 nello specchio della porta, una traversa, ma per segnare c’è voluta la splendida punizione di Rooney. Lo United ha segnato solo 33 gol in 22 partite (di cui uno solo su rigore), ed è l’unica squadra tra le prime sei ad avere segnato esattamente quanto ha creato (gli expected goals erano pari a 32.71 prima dell’ultima partita), mentre tutte le altre sono overperforming. La qualità dei tiri non è eccelsa (quinta con 0, 096 xG per tiro), ma forse significa semplicemente che lo United non può segnare più di così: oltre a Ibra e Rooney, nel pacchetto offensivo ad aver raggiunto la doppia cifra in carriera ci sono Mkhitaryan (1 volta in Bundesliga, oltre al campionato ucraino), Martial (1 volta in Premier), Mata (1 volta in Premier e 1 nella Liga), Fellaini (1 volta in Premier), tutti curiosamente con 11 gol. Centrocampisti, ali, trequartisti dai gol occasionali, niente di più, ma che in questa squadra si devono in qualche modo sobbarcare l’onere di realizzare più spesso del loro solito.

 

 

Questo è il gioco che Mou vorrebbe sempre vedere: diretto, veloce, con tre passaggi si arriva in porta e si mette Ibra in condizione di segnare.

 

Mourinho non ha ancora un piano definito per costruire una nuova fortezza United ed è ancora molto ondivago, sia nella scelta dei titolari che nello stile di gioco: dopo che Klopp aveva bloccato Carrick con una marcatura specifica di Lallana, contro lo Stoke è tornato Fellaini da mezzala, con Herrera in regia. Le conseguenze sono state nette: un gioco più diretto ma meno efficace (ben 37 cross), con Fellaini schiacciato sulla posizione di Mata e Pogba costretto ad arretrare. Nella partita di FA Cup contro il Wigan (squadra di Championship), Mou è tornato al 4-2-3-1 con addirittura Schweinsteiger vicino a Fellaini: il tedesco finora aveva giocato solo 16 minuti e addirittura l’ultima volta in cui era stato schierato titolare risale a più di un anno fa. Il risultato è stato molto soddisfacente, oltre al 4-0 finale: Schweinsteiger non solo ha segnato ma è stato il vero fulcro della squadra (111 passaggi con il 93% di precisione, 1 passaggio chiave, 3 intercetti e 3 tackle), a dimostrazione che lo United gioca meglio quando inserisce intelligenza a centrocampo. E chissà adesso che il tedesco non possa rivelarsi addirittura un giocatore chiave della seconda parte di stagione.

 

 

Cosa succede con Fellaini al posto di Carrick: a inizio azione è Valencia a condurre, perché i centrali Smalling e Jones sono troppo a disagio con il pallone ed Herrera non si fa vedere. Mata si abbassa talmente tanto da diventare terzino destro; Pogba e Fellaini non occupano il centro della propria metà campo e non forniscono facili linee di passaggio; Valencia è costretto al lancio lungo, che trova Mkhitaryan in fuorigioco (come sempre l’unico ad attaccare la profondità).

 

Il vero segreto del successo a Old Trafford è lavorare con lentezza, senza frenesia: seminare, aspettare e raccogliere. Non c’è una ricetta unica, ma solo una grande storia di valori che si tramandano, con l’obiettivo del successo. Proprio per questo, forse c’è bisogno di un Mourinho diverso dal solito, meno aggressivo, più lungimirante, che pensi davvero sul lungo termine: da questa tappa al Manchester United potrebbe dipendere gran parte della sua legacy.

 

Difficile cambiare così tanto però a metà stagione: Mou ha creato un Manchester United solido, con la miglior striscia di risultati in Premier (imbattuto da 13 partite: 7 vittorie e 6 pareggi), con una difesa abile nella copertura della zona centrale e che concede poche occasioni; ma con difficoltà creative, abile nei momenti di caos della Premier ma ancora incapace di dominare appieno le partite. La squadra lascia ancora molto possesso all’avversario, un po’ per scelta e un po’ per meccanismi di pressing abbastanza scoordinati; con il pallone cerca la verticalità, ma alterna l’impostazione palla a terra con fasi di caos creativo (in cui spesso si ricorre a Fellaini per puntare sulle seconde palle). Il Man United oscilla tra due poli opposti, così come il suo allenatore; in una stagione che è ancora stretta tra la morsa del fallimento (l’attuale sesto posto) e il trionfo (in finale di Coppa di Lega e ancora pienamente in corsa in FA Cup ed Europa League).

 

Potrebbe essere solo una stagione di assestamento, in una difficile transizione dai meccanismi di van Gaal: e il prossimo anno magari basterà il solito Mou, quello delle seconde stagioni (storicamente le migliori ovunque sia andato: Champions all’Inter, Liga al Real, Premier al Chelsea). Ma chissà se davvero il portoghese pensa mai al futuro, nella sua fuga senza fine dalle panchine europee.

Bambina Scarpe VXTIOQ Salomon Junior XA Pro 3D Scarpe Da Corsa/passeggio , AW15 Nuove,Bambina Scarpe WIRX2H Bisgaard , Sandalen Sandali Bambina AcquistoBambina Scarpe VZTA29 Donne Pendenza Con Il Fondo Dell'Estate Spessa Comodi Sandali Impermeabili High Heeled Scontate,Bambina Scarpe WTOGLT Liu Jo Girl UM23259 Oro Sneakers Polacchine Scarpe Bambina Donna Calzature Design Inimitabile,Bambina Scarpe XLA8MP Ricosta , Sarina Stivali da neve Bambina Nuove,Bambina Scarpe XMLL6Q TWIN-SET , Scarpa bassa nera in pelle con chiusura con fibbia Bambina Ragazza Donna ArrivanoBambina Scarpe XP92T6 Ricosta Bianca(M) 90204 Stivali bambina Modelli,Bambina Scarpe YRAUYL Camper Pelotas Persil Kids 80535 Scarpe Da Ginnastica Basse Bambina Uscita,Bambina Scarpe Z2R6QY Lurchi 17001-27 Stivali bambine Miglior Prezzo,Bambina Scarpe ZBMJQW SKECHERS SHUFLLES LIGTHS 10583L Vendita Linea,Bambina Scarpe ZEL9N1 Hogan Rebel Junior Bambina Sneaker HXT1410I390BZO0906 Sneaker Alta Negozio On-Line,Donna Decolté e sabot - (TG. 34 EU) Pleaser Heiress 22r, Scarpe Peep-Toe Donna, Argento (Silver (Slv Shi Cheap 4OSPA7,Converse Chuck Taylor All Star Pro Ox - Sneaker - Rosso black cherry (ARE8SY Uomo Sneaker),Donna Decolté e sabot - (TG. 35,5 EU) Clarks Kendra Charm, Scarpe Col Tacco con Cinturino a T (m5U) Clearance X9E8AJ,Donna Decolté e sabot - (TG. 36 EU / 3,5 UK) TOGGI Capri, Sabot donna, Rose - rose, 35.5 (3.5 UK) (W6S) Authentic New Style TCUG21,Donna Decolté e sabot - (TG. 36 2/3 EU) Irregular ChoiceNick of Time - Scarpe con Tacco donna (N9E) Wholesale 40L8WE,Donna Decolté e sabot - (TG. 36 EU) Fly London Yadu732fly, Scarpe con Zeppa da Donna, Argento (C4A) Sales On UUZC7R,Donna Decolté e sabot - (TG. 36 EU) United NudeOrigami Mid - Scarpe con Tacco Donna (e5y) Discounts CIGF4A,Donna Decolté e sabot - (TG. 36 EU) Think Bee, Scarpe chiuse donna, Schwarz, 36 (T1F) Clearance Discount 3OWMRH,Donna Decolté e sabot - (TG. 37 EU) ArtAmsterdam 325 - Scarpe con Tacco Donna (D8e) Authentic Outlet 38BUQV,Donna Decolté e sabot - (TG. 37 EU) Unisa Patric_17_mts, Scarpe con Tacco Donna, Oro (Mumm), 37 (z6l) Store Discount ALLGPV,Donna Decolté e sabot - (TG. 38 EU) Andrea Conti0598504 - Scarpe con Tacco Donna (h2p) Authentic WGYF2O,Donna Decolté e sabot - (TG. 37,5 EU) Noe AntwerpNarcy - Scarpe con Tacco Donna (T6h) Official Website 0WHVAP,Donna Decolté e sabot - (TG. 38 EU) Buffalo London Zs 6063-15 Nappa, Scarpe Col Tacco con (W6W) Offical Website NWKFS8,Donna Decolté e sabot - (TG. 38 EU) Bronx BX 1243 Bclassyx, Scarpe Col Tacco con Cinturino a T (o7F) Fashion Trends NWJJ6L,Donna Decolté e sabot - (TG. 38 EU) Softinos P900179, Ballerine Donna, Giallo (Yellow), 38 EU (C7c) Best SYIXCB,Donna Decolté e sabot - (TG. 38 EU) Tamaris 22424, Scarpe con Tacco Donna, Nero (Black Comb 098), (V6p) Designed GP7XDX,Donna Decolté e sabot - (TG. 39 EU) Fred de la BretoniereFred espadrille sports lace up Baza - (J7A) Orders GXMO8HDonna Decolté e sabot - (TG. 39 EU) Evita ShoesBianca - Scarpe con Tacco Donna (R6i) Orders 3Y1DFS,Donna Decolté e sabot - (TG. 39 EU) Laura Vita Bingo 06, Ciabatte Donna, Turchese (Turchese), 39 (Z6r) On Sale U6DZNA, 

 

Pagine: 1 2

Emiliano Battazzi: nato nel 1984, cresciuto in periferia a Roma. Economista, prova a coniugare la razionalità della tattica all’imprevedibilità del talento. È il caporedattore della sezione calcio de L’Ultimo Uomo.

Condividi:
Carica i commenti ...
  • ADIDAS PURE Boost Donna Scarpe Da Corsa Nero/Multi Colore
  • LUSSO Scarpe Pumps PRADA dnc648 NERO NUOVO NEW 40,5 41
  • What For Sneakers Donna Pelle Bianco galeotti-calzature grigio Pelle
  • FW17 ASICS FIPAV SCARPE GEL SENSEI 5 MT DONNA PALLAVOLO SHOES B451Y 0125
  • Onorevoli Rieker Ballerina Piatto Scarpe l8357
  • Nuovo Tacchi alti Charlotte Olympia Scarpe Uomo CALZATURE Decolletes 3ulVczjf
  • Paire de toile "SOREL" point: 42 2/3 - TTBE
  • B4942 sandalo donna MALIPARMI scarpa multi stripes sandal shoe woman
  • MARC EDELSON CALZATURE yoox neri
  • STRATEGIA Tronchetti donna nero quellogiusto neri Pelle
  • APC Espadrillas in Pelle e Zeppa Sandali Misure /EU 40
  • Adidas Sneakers 'NMD_R2' - White farfetch
  • Ornamento Viola Stivali in Pelle Donna Uomo Stivali
  • Silver Street - Scarpe con fibbia nere eleganti a pianta larga - Nero asos neri Elegante
  • - Swiss da Uomo K 1.5 Tech Arvee scarpe iconiche Designer Basso Top Retrò Sneaker Scarpe Da Ginnastica
  • Donna Beige Scarpe Online Store Vans Authentic - GO550016145 Sneakers Basse - Disney Winnie
  • Ciabatte MELISSA escarpe grigio Sintetico
  • Superga Sneaker Donna, Nero, Pelle Scamosciata, 2017, 35 36 37 38 39 raffaello-network neri Pelle
  • TED Baker Uomo ruulen Stivali in Pelle/Tessile-Tan
  • NUOVE Clarks ONU nazioni unite Strutturato in Pelle Nabuk Sabbia Scarpe Casual Misura 12
  • SCARPE SNEAKERS CASUAL UOMO MERRELL ORIGINALE SPRINT BLAST J559959 A/I 2016/17
  • Sneakers Trofeo By Stefano Branchini Uomo - 11521438NO
  • Zara Velluto Nero Gattino Tacco a Punta Muli Fiocco diapositive Taglia 4 EU 6.5 US
  • Asics Gel Resolution 7 amazon-shoes blu Da tennis
  • Donna Decolté e sabot - (TG. 39 EU) Laura Vita Bingo 06, Ciabatte Donna, Turchese (Turchese), 39 (Z6r) On Sale U6DZNA
  • New Balance ML597 Bordeaux Scarpe Sneakers basse Uomo 70
  • Puma fenty Fiocco Slide Rihanna Da Donna Pompe Pantofole 365774 02
  • Skechers Go PASSO LITE ORIGINALE Donna Nero/Bianco Skech Lavorato a Maglia Mesh Mocassini Nuovo
  • NPS Solovair MADE IN ENGLAND DA UOMO 7 Occhio Scimmia in pelle misura 8-11
  • MODERN JAZZ HIP HOP DANCE SHOES CASUAL BREATHABLE SNEAKERS
  • Adidas Originals - EQUIPUomoT RUN.GUIDANCE PK - EQT SCARPA CASUAL - art. S79127
  • Mocassino Panella Donna - 11526767XP elegante
  • Adidas Originals Adilette Pride (Nero) - Sandali e scarpe aperte
  • Stringate Alberto Moretti Donna - 11169673AA
  • Favolizioso BELLE - 381 G Peep Toe Pump Donna Nero Glitter/Nero Glitter
  • Da Uomo Alberto Torresi Marrone Scuro Stivali Da Cowboy "A3003"
  • Mou Stivali e Stivaletti Donna, Glitter Grey, Scamosciato, 2017, 36 37 38 39 40 raffaello-network grigio Lana
  • Area Forte FRANCY ARAD1095 amazon-shoes crema
  • REEBOK Sneakers uomo verde/rosa quellogiusto neri Primavera